Migliora leggibilitàStampa
4 marzo 2017 ,

Blonde Redhead

3 O’CLOCK

2017 - Asa Wa Kuru/Ponderosa Music
[Uscita: 3/03/2017]

Italia-Giappone    #consigliatodadistorsioni

 

A pochi mesi da "Masculine Féminine", la ristampa dei loro esordi in musica, la indie rock band italo-nippo-canadese Blonde Redhead pubblica un nuovo EP di quattro brani – di cui tre inediti – dal titolo "3 O'Clock". Il trio, di stanza a New York e composto da Simone Pace (batteria), Amedeo Pace (chitarra e lead vocal maschile) e dalla cantante e polistrumentista giapponese Kazu Makino, ancora una volta si rende protagonista di una di quelle svolte stilistiche a cui hanno comunque abituato i fan di tutto il mondo da 25 anni a questa parte, per offrirci un Q-disc in cui pop e ambient si fondono senza soluzione di continuità, creando atmosfere davvero suggestive.

 

Se tralasciamo Give Give, qui opportunamente riarrangiata con un certo buon gusto, è probabilmente il brano omonimo di apertura 3 O'Clock che contiene una delle migliori blonde-red-bandperformance vocali in assoluto della Makino, proprio come Where Your Mind Wants To Go è tra le cose migliori mai cantate da A. Pace. Golden Light è forse la composizione più vicina, sotto molti punti di vista, alle cose dei Blonde Redhead che conosciamo, anche se in tutto l'EP si coglie distintamente un'aumentata maturità espressiva ed un'attenzione molto maggiore agli arrangiamenti ed alla produzione in generale. Tutti segnali che dimostrano – ove mai ve ne fosse bisogno – che i Blonde Redhead sono una band viva, vitale e ad oggi ancora in costante evoluzione. Non è certo una cosa comune in una formazione che ha ormai superato il quarto di secolo di vita.


Voto: 8/10
Valerio Pugliese

Official     Social  

Ponderosa  


Audio

Inizio pagina