Migliora leggibilitàStampa
9 ottobre 2013

I pionieri del (techno)rock tedesco, i Fraktus


goethe_meets_rtrIn collaborazione con Goethe-Institut Rom per la terza edizione del Road To Ruins Film Festival si proietta domani 10 ottobre presso l'Auditorium del Goethe-Institut (Via Savoia 15, Roma) dalle 19,30 "Fraktus" di Lars Jessen (Germania, 2012) in versione originale con sottotitoli. Il film ripercorre trent'anni dopo la storia dei veri pionieri della techno nella scena musicale tedesca, i Fraktus. Protagonisti degli anni Ottanta, nonostante il successo il gruppo si è sciolto e il trio è scomparso nel nulla. La proiezione è preceduta da un DJ set a tema.
Il secondo appuntamento al Goethe-Institut è giovedi 24 ottobre con la proiezione, sempre in versione originale sottotitolata, di "Ein Traum In Erdbeerfolie (Comrade Couture)" (Germania, 2008) «ricostruzione del fenomeno “Chic Charmant und Dauerhaft” griffe della stilista Sabine von Oettingen nata nella ex Berlino Est». L'ingresso è gratuito ad entrambi gli eventi.


Inizio pagina