Migliora leggibilitàStampa
2 giugno 2016

I “crash” fotografici di Lorenzo Vecchio

10 Giugno 2015, Roma, Università Degli Studi Roma 3


lorenzounnamedNel corso della rassegna Fotoleggendo 2016 (inaugurazione: 10 Giugno, Roma, Cortile DAMS-Università Degli Studi Roma 3-via degli Argonauti SNC) esporrà il fotografo Lorenzo Vecchio, collaboratore tra l'altro di Distorsioni webmagazine. 

 

La mostra si intitola "Crash-Frammenti da una memoria corrotta". Il 12 Giugno, alle ore 11:30, ci sarà la Visita con l'Autore.

 

 

"Una delle mie preoccupazioni maggiori è sempre stata la perdita del ricordo, intendendo per esso la perdita del processo con cui ricostruiamo l’esperienza vissuta, che ci permette di connettere un’immagine, un pensiero, un oggetto ad un preciso momento della nostra vita e a scatenare così tutte le nostre memorie.

Avendo visto corrotte delle foto importanti dal punto di vista affettivo ho cominciato, per esorcizzare le mie paure, a creare questi “Glicth”, manipolando le immagini con software “impropri”, come editor di testo o esadecimali, linguaggi di programmazione, software per editing audio ed altro ancora.

Questo mi ha fatto riflettere su quanto la tecnologia a cui noi affidiamo i nostri dati sensibili sia davvero semplice da corrompere e poco adatta a rimanere nel tempo.

Ogni immagine è stata spinta verso la corruzione passo dopo passo, ogni errore è portato all’estremo lasciando paesaggi e persone sospesi nell’incertezza di poterli definire ricordi, perché è stato reciso il nesso con l’esperienza di vissuta, sono solo frammenti venuti a galla da una memoria corrotta."  (Lorenzo Vecchio)

 

Comunicato Stampa
Inizio pagina