Migliora leggibilitàStampa
21 febbraio 2015 , ,

Ty Segall

LIVE IN SAN FRANCISCO

2015 - Castle Face Records
[Uscita: 26/01/2015]

USA

 

ty segall CoverDobbiamo di nuovo parlare di Ty Segall, che neanche venti giorni dopo l’uscita di “Mr. Face EP”  (13 Gennaio 2015) tira fuori dal cilindro del materiale live registrato in due serate al Rickshaw Shop di San Francisco e lo fa uscire per la Castle Face Records del patrigno John Dwyer. Nei pezzi riproposti niente di nuovo che non abbiate già potuto godervi su cd o nel "Live at Death By Audio" di New York rilasciato nel 2013, sempre con la Ty Segall Band (Charlie Moothart, Emily Rose Epstein, Mikal Cronin): soprattutto canzoni di “Slaughterhouse”  e “Twins”, entrambi del 2012, ma anche pezzi più lontani nel tempo come Standing At The Station da “Lemons” (2009) o il primo singolo in assoluto di Segall, Skin del 2008. All’unica The Feel è data la rappresentanza del più recente “Manipulator”, oltre ad essere l’unica canzone che viene allungata e straziata fino ai 6 minuti. Non troverete in più nessuna cover di Motörhead, Black Sabbath, AC/DC o Hawkwind che avrebbe potuto rendere l’ascolto più divertente e interessante. Nel complesso un live che ci racconta quanto Segall ami spingere le canzoni all’estremo sul palco, con tutta la velocità e il sudore del caso: la partenza con “addio” di Wave Goodbye e l’affondo della tripletta  Slaughterhouse-Death-I Bought My Eyes calano l’ascoltatore nella dimensione concreta del live e sembrano dire: “Lasciate ogni speranza o voi ch’entrate”

Voto: 7/10
Ruben Gavilli

Audio

Inizio pagina