Migliora leggibilitàStampa
25 novembre 2014 ,

Welcome Back Sailors

TOURISMO

2014 - We Were Never Being Boring-La Barberia Records
[Uscita: 24/11/2014]

WBS_TOURISMO-coverAvevamo apprezzato le atmosphere sognanti di  “Yes/ Sun” nel giugno del 2011 e oggi finalmente tornano i marinai di Guastalla a riempire le nostre cartoline dal mare con immagini sbiadite, reminescenze baleariche, rigurgiti ipnagogici, infatuazioni chillwave nel segno del pop più limpido. Così, Welcome Back Sailors ci guidano verso lidi familiari, arricchiti e irrobustiti da una vena compositiva più raffinata ed eterogenea ma sempre malinconica e incline al tema della memoria che fagocita se stessa, al ricordo per il ricordo. Le istanze di “Tourismo” sono atemporali, spazialmente sospese tra il pop d’estrazione wave di anni ’80 e ’90 e le suggestioni  elettroniche dell’epoca come testimonia Best friend, singolo e biglietto da visita del duo. 

 

I nostri stendono tappeti di drum machine per lasciare le tastiere volare nel pop arioso di Faces, ospitano Sara Loreni che interpreta due episodi di dream pop solare e trascinante, Love is A Mirror Falling. I synth e le percussioni saltellano in Shining Blue,wbs anthem anni ’80 per eccellenza, mentre nel piccolo strumentale Panorama e in Lonely Boy le atmosfere si dilatano e rallentano per poi ripartire subito con i ritornelli à la Radio Dept di Something Great, oppure si perdono nel sax di Stefano Cristi in Act Like You’re Crazy. Welcome Back Sailors  ci lasciano poi col la dipartita al rallentatore in dissolvenza di Jason Dill. hall e oatesTourismo  è  lavoro che afferma certamente il talento del duo e i suoi punti di forza, sfruttando a pieno il proprio potenziale: pop crepuscolare ed elegante nutrito a forza di tastieroni, delay e riverberi insondabili, drum machine ipnotiche, pronto ad attraccare verso il prossimo porto esotico.

 

Voto: 6.5/10
Ruben Gavilli

Audio

Video

Inizio pagina