Migliora leggibilitàStampa
11 aprile 2014 , ,

Sparkle In Grey

THURSDAY EVENING

2013 - Grey Sparkle / Lizard / Old Bycicle

Sparkle In Grey THURSDAY EVENING La storia degli Sparkle In Grey è storia contemporanea. Questo loro nuovo capitolo, dopo tre album e svariate collaborazioni, tra cui una eccellente con il maestro Maurizio Bianchi, è una sorprendente prova di vitalità creativa. “Thursday Evening” è un avvicendarsi di profonde fluttuazioni emozionali appassionatamente sviscerate in 9 tracce. L'estetica musicale del quartetto brianzolo è matura proposizione di suggestioni strumentali, le più eterogenee. Soundtrack di un immaginario superlativamente descritto, ineccepibile  nella sua dinamica emozionalità. La sperimentazione libera la mente e lascia spazio al sogno, sorprendendoci con un saggio di intensa ed elegante psichedelia. Elettronica di ispirazione kraut, sezioni di archi, groove di ossessivo post-punk, prog-rock intimista, ipnotismo e trasporto, sono solo alcuni degli elementi del cosmo di Thursday Evening. I 4 brillanti cavalieri del post-rock italico sfoderano tutte le loro velleità creative dando forma ad un lavoro corposo e sorprendentemente sobrio. L'esplorazione scruta paesaggi sonori in continua trasformazione attraverso un'orchestrazione priva di alcuna minima incertezza. 

 

Le cover dei non così noti Empyrical Sleeping Consort o The Bourbonese Qualk, oltre ad un prezioso omaggio ai God Machine, sono la prova che le strade intraprese dagli Sparkle In Grey sono prive di alcuna attitudine prevedibile o preconfezionata. L'intero lavoro è una sorta di celebrazione di una moderna psichedelia, mutante e avvolgente. La splendida grafica di copertina, raffigurante una “colorata” protesta di omini armati di sassi e bastoni, implica un certo spirito militante dell'intero disco eppure, come ci suggerisce il lorosparkle in grey comunicato «nei brani non ci sono slogan, ma solo sporadiche voci campionate, impronte, segnali, citazioni per chi  vuole coglierle, messaggi da decodificare...». L'importante è ascoltare, l'importante è fare. Appartenere ai circuiti underground, in questo paese, è quindi una condizione da sottoproletari dell'arte che gli Sparkle In Grey conoscono benissimo. E il loro incontenibile cosmo interiore lo rivendicano con una incisività unica. E' da segnalare il fatto che ad ogni copia del disco è allegato un sassolino splendidamente decorato, il cui uso è a discrezione dell'ascoltatore. Gli Sparkle In Grey sono Alberto Carozzi, Cristiano Lupo, Franz Krostopovic e Matteo Uggeri. Lunga vita agli Sparkle In Grey!

Voto: 7.5 /10
Anthony Ettorre

Uscita: 2 giugno 2013

 

Sparkle In Grey


Audio

Video

Inizio pagina