Migliora leggibilitàStampa
22 dicembre 2012

Monopolio SIAE addio


CopyrightE' legge. Il Governo Monti ormai in zona Cesarini, se non già negli spogliatoi, ha firmato il decreto attuativo per la liberalizzazione del mercato dei diritti d'autore. E quindi il termine del monopolio Siae nella gestione degli stessi. La presentazione del decreto e l'annuncio della firma in una conferenza stampa a Montecitorio poco prima della presentazione al Presidente della Repubblica delle dimissioni del Presidente Monti. Nel decreto si stabiliscono i requisiti che le imprese nel settore dovranno avere per esercitare l'intermediazione dei diritti di copyright Lasciando a tutti gli effetti l'artista libero di scegliere a quale istituto rivolgersi per farsi rappresentare nella gestione dei suoi interessi. Una vera rivoluzione di uno status quo che sembrava intoccabile. Da oggi comincia la parte più difficile: la costruzione di un mercato trasparente, equo, imparziale e che garantisca parità di trattamento a tutti gli artisti.


Inizio pagina