Migliora leggibilitàStampa
28 febbraio 2017 ,

Black Needle Noise: il singolo Swimming Through Dreams

17 Febbraio 2017, Inghilterra


black needle noiseIl nome di John Fryer è legato a una tradizione musicale che dagli anni ’70 a oggi ha segnato stili e creato correnti. Famoso per esser stato produttore di un’infinità di gruppi tra cui Nine Inch Nails e Depeche Mode, unico membro (insieme a Ivo Watts-Russell) dei This Mortal Coil, il poliedrico artista inglese si è recentemente lanciato nel progetto Black Needle Noise, uscendo lo scorso 17 febbraio 2017 con il singolo Swimming Through Dreams.

 

Il brano, autoprodotto, si avvale della preziosissima collaborazione di Mimi Page, ed è solo l’ultimo di una serie di singoli che alla spicciolata dalla fine del 2016 stanno anticipando l’uscita dell’album (di cui ancora non si conosce nome e release date) in cui John Fryer (nella foto a destra con Mimi Page) mostra tutta la sua lungimiranza, sfoggiando una serie di collaborazioni al femminile che lasciano intravedere orizzonti visionari.

Swimming Through Dreams è una sognante e per unnamedcerti versi inquietante ballata elettronica di sapore ambient, a cui l’eterea voce di Mimi Page conferisce atmosfere dark da perfetta colonna sonora di un epico film fantasy ambientato in boschi elfici. Una produzione da tenere d’occhio, perché le premesse sembrano davvero interessanti.

 

Riccardo Resta
Inizio pagina