Migliora leggibilitàStampa
6 novembre 2015 ,

Iacampo

FLORES

2015 - Urtovox-The Prisoner Records
[Uscita: 23/10/2015]

 #consigliatodadistorsioni   

 

iacampoPrima con gli Elle, poi sotto le spoglie di Goodmorningboy e quelle di Marco Iacampo. Ora il nostro ha pensato che il cognome bastasse, ma non scommetteremmo su questo ennesimo cambiamento. Però appuntate nella wishing list dei vostri sogni Iacampo e questo suo nuovo lavoro “Flores”. L'idea centrale  del suo fare musica sembra semplicissima: coniugare la canzone d'autore e il “suono”. Qualcosa che ci ricorda ancora Neil Young, Beck o Lou Barlow, che su questa visione della musica hanno costruito la loro carriera.

 

Quando si tratterà di scrivere del noise e del lo-fi in Italia salteranno fuori sicuramente  anche Iacampo e il suo alter ego Goodmorninboy. Flores si apre con Pittore elementare, floresche ci dà subito le misure poetiche e musicali del disco. Come scriveva anni fa Carlo Massarini –a proposito di “American Stars 'n Bars di Neil Young– sembra di essere entrati di soppiatto nella stanza segreta del grande cantautore canadese, in questo caso in quella di Iacampo. Di Pittore elementare abbiamo appena detto e vi segnaliamo almeno Ogni giorno e ad ogni ora, Biancavela e lo strumentale che dà il titolo al disco: scelte forse opinabili, ma assolutamente in linea con il tono generale di questo piccolo capolavoro.

                                              

Voto: 8/10
Giancarlo Susanna

Audio

Video

Inizio pagina