Migliora leggibilitàStampa
16 ottobre 2017 , ,

Hanne Hukkelberg

TRUST

2017 - Propeller Recordings
[Uscita: 20/10/2017]

Norvegia

 

Sotto sotto c’è il pop, ma sopra sopra ci sono le mille diavolerie dei suoni più sintetici ed elettronici del nostro tempo. Hanne Hukkelberg, ex cantante dei metallari Funeral dopo quattro album solisti e cinque anni di assenza dagli studi discografici torna con un nuovo album senza alcuno strumento “umano”, dove la bella voce della cantante norvegese è circondata solo da computer programming, echi, vocoder, rumorismi, campionamenti et similia. Quello che per molti sarebbe solo un EP, qui è nella forma di album brevissimo come brevissime sono le canzoni che ne fanno parte (nove brani per trentadue minuti) sulla scia di un pop leggero e cibernetico con sfumature glitch.

 

Si va così dalla conclusiva e particolare Dupe dall’andamento quasi a cappella ai ritmi robotici e dancefloor oriented di Alone Together e soprattutto di Raindrops che a buon diritto (soprattutto quest’ultima) potrebbero avere una collocazione vincente nelle classifiche e nelle radio del genere nonché sulle piste da ballo. In mezzo a queste un’altra mezza dozzina di canzonette electro-pop simpatiche senza infamia e senza lode. Sufficienza stiracchiata per la simpatia e la piacevolezza complessiva ma niente di più. 

 

Voto: 6/10
Maurizio Pupi Bracali

Official     Social     

Propeller Recordings   


Video

Inizio pagina