Migliora leggibilitàStampa
9 aprile 2012 , ,

The Raveonettes

RARITIES/B-SIDES

2011 - Columbia Records/Vice Records
[Uscita: 15/12/2011]

Raveonettes_rarities# Consigliato da DISTORSIONI

I Raveonettes sono un duo di origine danese, ma ormai di adozione statunitense, composto da Sune Rose Wagner alla chitarra e voce e dalla biondissima Sharin Foo al basso, chitarra e voce. Attivi dal 2001, hanno pubblicato cinque album, di cui l'ultimo, “Raven in the Grave”, nel 2011, oltre a diversi EP. Per definire la loro musica di solito vengono scomodati pezzi importanti di storia del rock che vanno dai Velvet Underground ai Jesus and Mary Chain, anche per sottolineare le linee cupe, dark che dominano le loro composizioni, tendenti comunque più alla new-wave e al dark-pop alla Placebo che al dark-gothic, e spesso diluite in atmosfere rarefatte e ritmi ripetitivi che fanno rientrare il gruppo sotto la definizione di shoegaze (che davvero poco piace alla scrivente), con l’aggiunta però di un retrogusto anni ’50-’60 che a volte evoca perfino i Cramps.

 

Rarities and B-Sides” raccoglie outtakes e registrazioni del periodo relativo al primo EP “Whip It On” (2002) e ai successivi tre album della band, “Chain Gang of Love” (2003), “Pretty in Black” (2005) e “Lust Lust Lust” (2007).  Il disco, pubblicato in edizione limitata, contiene 27 tracce che ripropongono in modo piuttosto rappresentativo il tipo di suono a cui il duo è dedito. In questa occasione esce per la prima volta su un album il singolo The Christmas Song, uno dei loro brani più noti e apprezzati, anche grazie al suo uso nella pubblicità e in alcuni film. Gli altri pezzi sono ugualmente di grande qualità, indizio del fatto che più che di materiale scartato si tratta con probabilità di materiale che era stato accantonato, magari perché in sovrappiù rispetto alle capacità contenitive di un album, come spesso accade. Il recupero ad anni di distanza non ne intacca, in ogni caso, la bellezza e la godibilità per cui la raccolta, all’ascolto, fa presto dimenticare che si tratta di outtakes e b-sides. Ci sono episodi di incredibile potenza espressiva come Experiment in Black, Go Girl Go, Demon’s Fire, l’accattivante Wanna Dance, l’ipnotica I Wanna Be Taken, alternati a momenti più soft ma non per questo meno belli.

Rossana Morriello
Inizio pagina