fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
22 ottobre 2015 ,

Any Other

SILENTLY. QUIETLY. GOING AWAY

18 settembre 2015 - Bello Records

Any Other SILENTLY. QUIETLY. GOING AWAYDi Adele Nigro, motore del progetto Any Other, sappiamo che ha appena ventuno anni, che ha alle spalle una precedente esperienza come cinquanta per cento del duo delle Lovecats e che, in “Silently. Quietly. Going Away” - è questo il titolo della sua prima fatica discografica - canta, suona la chitarra, ha scritto testi e musica (per la parte musicale di un solo brano compare accanto alla sua la firma di Edoardo Calcutta). Veniamo anche a sapere che, insieme con Erica Lonardi, ch’è ancor più giovane di lei e suona la batteria, e con il “giovanissimo” Marco Giudici, che si cimenta con basso, synth e pianoforte, Adele ha messo su questa formazione che la Bello Records produce con la collaborazione dei tre giovani musicisti.

 

Adele Nigro dispone di una voce dalla timbrica molto gradevole, garbata e delicata ma al momento opportuno grintosa e decisa, la voce di chi sta per abbandonare la teenager che è stata fino a poco tempo fa e si appresta a diventare una donna e ad affrontare il mondo in questa nuova dimensione. Con le ingenuità giovanili, ma anche con la consapevolezza delle difficoltà cui va incontro, con piglio sicuro ed animo forte. È ciò che traspare da “Silently. Quietly. Going Away”, che, diciamolo con franchezza, non è un capolavoro, ma è un prodotto fresco e onesto. 

 

In alcuni brani (Blue Moon, Sonnet # 4) la costruzione del testo assume la forma della poesia ed offre le proprie suggestioni liriche e la propria musicalità – la parola scandita, cadenzata, che è essa stessa musica tout court – a quella sostenuta da un accompagnamento sobrio ed essenziale, che gli strumenti di Erica e Marco restituiscono all’ascolto con decisione, ora inventando un riff di chitarra, ora mettendo in atto un efficace gioco percussivo, ora amalgamandosi con la voce di Adele. Qualcuno ha accostato la voce della Nigro a quella di una giovane Alanis Morrissette. Noi le auguriamo semplicemente una carriera artistica sempre in costante crescita.

 

Nello Pappalardo

Social        Bello Records


Audio

Video

Inizio pagina