fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
4 giugno 2018

James And The Butcher

PLASTIC FANTASTIC

3 ottobre 2017 - RNC Music

James And The Butcher sono un trio bergamasco formato dal frontman e chitarrista F. James Dini, da The Butcher, tastiere ed elettronica, e dal batterista Giorgio Corna. Sin dal primo brano Intimacy si resta colpiti dal forte impatto emozionale del loro rock elettrico infarcito di elettronica, la voce è accaldata, affannata, mentre la batteria picchia sui tamburi con impeto industrial, ma anche i brani che come Say My Name  che si avvicinano di più alle sonorità brit pop, o più intiimisti Miraculous Cancer contengono elementi di disturbo, come le fiammate elettroniche o un percuotere selvaggio che il missaggio mette gustamente in evidenza. Tracce come The Invisible Boy o Loola-Bye, con i loro ritornelli cantabili che ti si ficcano subito in testa, sono invece riusciti brani rock-pop. Queen of the Galaxy gioca fra urgenza quasi rap e perfino sonorità disco, mentre Until I Will Find Her usa i toni più intimi e sommessi, i suoni evocativi sfiorano la psichedelia,in linea con i testi di Alissa Hilbertz orientati verso l'introspezione e l'esplorazione dei sentimenti. "Plastic Fantastic" è un disco che mescola abilmente varie dimensioni del rock, ci sono i Nine Inch Nails, la new wave elettronica, il brit pop, il rap, il pop, a volte si rischia di restarne frastornati, appare eccessivo e ridondante, ma nel complesso il lavoro funziona, la band ha personalità e non mancano le buone canzoni.

Ignazio Gulotta

Official     Social   

RNC Music     


Audio

Video

Inizio pagina