fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
14 aprile 2015 ,

Clessidra

CARTA MALABARICA

2013 - Manza Nera

Clessidra CARTA MALABARICAManza Nera è un’etichetta che ha come obiettivo promuovere la musica “altra” (strumentale, sperimentale) proveniente dalle province di Lucca, Pisa e Massa Carrara. I Clessidra rappresentano bene l’idea alla base di questo collettivo. “Carta Malabarica” è il primo disco ufficiale della band, formatasi nel 2008, composta da quattro musicisti che si alternano ai vari strumenti. In questo caso tirare fuori la parola concept album è d’obbligo: tutto, a partire dalla copertina, che non reca nome di band o album, all’incipit stesso dell’album, ha l’intenzione di portarci verso una regione misteriosa. Siete pazienti? O almeno curiosi? Seguiteci. 

 

Un atteggiamento da esploratori coraggiosi nella musica indipendente contemporanea, dove invece ogni più piccolo gesto è documentato nell’auto-racconto di sé tramite blog e social network. “Carta Malabarica” è una colonna sonora strumentale, con atmosfere oniriche, per un viaggio che parte dall’oriente (il Malabar è una antica ragione indiana conquistata alla fine del Medioevo dai cattolici europei, una tappa sulla Via della Seta), per sconfinare in Africa, o nelle terre siberiane. Otto tracce che ci portano nei rumori della jungla, nei mercati orientali, nelle steppe desolate con chitarre, bassi, flauti e percussioni come in Ek Balam, Tunguska pt. 1 e 2, Giza. Un post-rock da atlante scolastico con le foto a colori che si mischia con accenti elettronici, per disegnare delle carte geografiche immaginarie eppure con un senso di antico.

Rachele Cinarelli

Social        Manza Nera


Audio

Video

Inizio pagina