fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
18 marzo 2019

Capside

TOUS LES HEROS

2018 - Autoproduzione

capside-tous-les-héros-2I Capside si riaffacciano nella scena rock nazionale con “Tous les hèros” a nove anni dal precedente “Capsidea” (2009). Scorrendo la tracklist si trova una proposta musicale a stretta caratterizzazione progressive. Brani come lo strumentale Tous les hèros e Uomini della città lasciano emergere l’indiscutibile padronanza tecnica del gruppo, condizione essenziale di uno stile musicale che talvolta trova nella fredda composizione il suo limite. Non è il caso dei Capside, che si servono della voce di Valentina Casu per condurci in mondi immaginifici in canzoni come Il mare dei messaggi, Principessa della notte  e Jasmine. Nel disco anche la presenza del sax di Andrea Uggias che sostiene il gioco compositivo col resto della band in maniera impeccabile. Altre volte è la voglia ludica di fuoriuscire ancora dalla sterile calligrafia di genere ad imporsi in un brano come Silenzio. La band detiene le credenziali per ricoprire un ruolo di tutto rispetto nella scena progressive nazionale.

 

Giandomenico Morabito

Video

Inizio pagina