Migliora leggibilitàStampa
18 agosto 2015

E’ Bob Dylan il più grande per il Rolling Stone

2015,


late-show-bob-dylanLa potenza eterna e fascinosa delle classifiche ha trionfato ancora una volta!

Il famoso magazine Rolling Stone ha nei giorni scorsi stilato e pubblicato una lista dei 100 più grandi songwriters della storia del rock.

 

 

Il primo posto è andato (e non poteva essere altrimenti!) a Bob Dylan, il secondo a Paul McCartney, il terzo a John Lennon.

wilson-brian-lead-505Mick Jagger and Keith Richards sono finiti piuttosto ingiustamente al sesto posto, dopo Smokey Robinson (!?). All'ottavo posto Paul Simon, che precede di parecchio Neil Young  al diciassettesimo. Discutibilmente, con tutto il rispetto per Paul Simon!

 

Un meritato quarto posto per  il rock'n'roll incarnato da Chuck Berry. Molto discutibile (anche questa) solo una dodicesima posizione per l'immenso Brian Wilson, preceduto al n.11 da Bob Marley ed al n.10 da Stevie Wonder.  

Anche  i grandissimi Burt Bacharach and Hal David finiscono solo al n.32.

 

 

davies-ray-lead-505Osceno il n.56 a Madonna subito dopo Tom Waits (55) e Kurt Cobain (54) (ma scherziamo?!) e vergognoso il 52 al rapper The Notorious B.I.G. che precede sia Waits che Cobain.

E Pete Townshend, Ray Davies e Lou Reed? Rispettivamente Al 29°, 27° e 21° posto, preceduti da Prince (!?) al 18°. E non stiamo scherzando! Fate un pò voi. 

 

Decisamente nelle retrovie i R.E.M. all'85, preceduti da Patti Smith al 74 e  Radiohead (73). Un 59 decisamente ingeneroso anche per Tom Petty.  

 

Dulcis in fundo: assolutamente imperdonabile l'assenza tra i 100 songwriters di nomi del calibro di Nick Cave, Nick Drake Jeff Tweedy, una delle penne più fulgide degli ultimi 20 anni. Mah! Disorientati? E' un eufemismo!   [P.W.B.] 

 

 

La lista del Rolling Stone

Pasquale Wally Boffoli

Inizio pagina