Migliora leggibilitàStampa
9 gennaio 2013

2013: il ritorno di David Bowie – AA.VV.: BOWIE GOLD EDITION – ZIGGY STARDUST – The Italian spider from garage

8 gennaio 2013,


david bowie anniversary"To celebrate David Bowie's and Ziggy 's birthday: Few tracks reimagined by the best italian lo-fi artists and  folk-pop-punk bands commemorating the 40th anniversary of The Rise And Fall Of Ziggy Stardust And The Spider From Mars, release a covers compilation featuring Italia based artist like Filippo Torresani, The Remington, CANE!, The Assyrians and Panda Kid”. 

 

Così le info dell’ufficio stampa/booking vicentino Youthtramp (Panda Kid, No Monster Club) mentore di questa simpatica e davvero riuscita iniziativa godibile in rete con lodevole tempismo sin dall’8 gennaio 2013, il giorno in cui Bowie ha compiuto 66 anni, quasi in contemporanea con la  disponibilità nel sito dell’artista e la diffusione in rete di Where Are We  Now?, stupendo brano tratto dal prossimo album di inediti,"The Next Day", che uscirà nei prossimi mesi. “The Italian spider from garage” alloracinque brani immortali del seminale album di David Bowie del 1972  “The Rise And Fall Of Ziggy Stardust And The Spider From Mars”  rivisitati - per festeggiarne i quaranta anni di vita - da altrettante bands/artisti italiani di diversa tendenza (come specificato nelle suddette english notes)  ma accomunati qui da uno spirito ed una resa sonora lo-fi approssimativa davvero azzeccatissima, lontanissima dai fasti elettrici originari dell’album.

 

bowieNotevole, anzi commovente Five Years riproposta da Filippo Torresani con l’accompagnamento solitario di una chitarra acustica, il brano ne esce addirittura rinvigorito nella poetica. Anche le covers di Ziggy Stardust, eseguita da The Remington, e Soul Love da Panda Kid, convincono appieno con il loro lento suadente fascino  glam/lo-fi. The Assyrians ci regalano una morbida versione elettro-acustica di Starman molto vicina all’originale, dai risvolti tastieristici solenni. Cane! infine sono impegnati in una straordinaria punk version in rigorosa bassa fedeltà di Hang On to Yourself, questa volta giustamente iper elettrica, arricchita da gustosi svolazzi synth-etici. La piccola operazione è talmente estemporanea e ben riuscita - a cominciare dalla copertina di Z.S. originale ritoccata, con l'artista 'decapitato' che impugna la sua testa - che ci viene spontaneo chiedere a Youthtramp: “Perché non coverizzare l’intero album?”;  ed ancora, sfacciatamente, con gli occhi eccitati e pieni di sorpresa di un bimbo di 'cinque anni', con un 'cuore pieno d'amore': “possiamo sperarlo per il 41° anniversario di Ziggy Stardust in questo 2013?”

 

* In calce trovate il player Bandcamp, con possibilità di  free download; sarà comunque realizzata anche una tape version: le cassette verranno distribuite dall'etichetta milanese Bored Youth Rercords

Pasquale Wally Boffoli

Video

Inizio pagina