Migliora leggibilitàStampa
22 novembre 2013

Sepiatone

ECHOES ON

2013 - Interbang Records
[Uscita: 22/11/2013]

Sepiatone_EchoesOn# Consigliato da Distorsioni

 

Un uomo, una donna. Hugo Race e Marta Collica. Lui non avrebbe bisogno di presentazioni visto che ha militato nei primi Bad Seeds del suo connazionale aussie Nick Cave lasciando la sua impronta su due dischi importanti come "From here to eternity" (1984) e "Kicking against the pricks" (1986). Ha però abbandonato la formazione molto presto barattando un sicuro successo, non solo economico, con le proprie giustificate ambizioni personali. Molte le band a suo nome, Wreckery, The True Spirit e l'ultima, i Fatalists, con Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli dei Sacri Cuori, che è davvero una gruppo molto interessante. Lei, Marta Collica, ha lo stesso un percorso artistico niente male. Di nascita siciliana, si scopre giramondo per scelta e per desiderio di non restare confinata negli angusti spazi musicali italiani. E così vengono fuori una collaborazione con lo stesso Hugo Race ed i suoi True Spirit ma soprattutto l'avventura a fianco del noto John Parish che i più ricordano per i due dischi con la grande Pj Harvey ma che ha lavorato pure con Giant Sand ed Eels.

 

sepiatoneDa citare per lei anche partecipazioni con i Micevice, gli Swos, i Playing Carver oltre a due validi album solisti "Pretty and unsafe" (2007) ed "About anything" (2009) in attesa del sospirato terzo lavoro. Hugo Race e Marta Collica hanno deciso di unire le loro forze per dare quindi vita al progetto Sepiatone. Due album molto belli per loro, "In Sepiatone" del 2001 e "Darksummer" di 3 anni dopo.  Quando ormai si erano perse le tracce di questa mirabile formazione arriva come un fulmine a ciel sereno questo notevole "Echoes on" splendida conferma del grande talento del duo italo-australiano. Gli undici pezzi di questo nuovo lavoro presentano Marta Collica come voce principale ma i due strumentali qui presenti e l'alternanza delle morbide voci dei due protagonisti altrove garantiscono quantomeno un equilibrio al disco ed allontanano il rischio di renderlo troppo uniforme ad un primo ascolto. In formazione con i due protagonisti anche Giovanni Ferrario alle chitarre, Giorgia Poli al basso e voci e Davide Mahony alla batteria ed un pò di tutto. Molto opportunamente l'ouverture del disco è affidato a Marta, con la bella Conflicted arricchita da orchestrazioni molto eleganti. Una sensazione di pace assoluta che regna in tutto il disco. La stessa catanese si esibisce ancora in solitario canto regalandoci  delicatessen quali la minimale Mare grosso, Never been away, Morning After e la conclusiva City lights.

 

sepiatone Cenno a parte per la notturna Cold & Blue con un sensuale reading ed arrangiamenti di classe superiore. Non è obbligatorio trovare per lei ed i Sepiatone paragoni vocali a tutti i costi. In teoria gli accostamenti con Opal e Mazzy Star appaiono azzeccati, i ritmi sono però, se possibile, ancora più lenti e rilassati e le chitarre qui non suonano così psichedeliche come quelle di David Roback. Il tono seppia o "effetto virato seppia"  è quello che si usa per la stampe fotografiche d'epoca. Allo stesso modo il sepiatone marta collicanome del gruppo e le sue sonorità possono raffigurare una possibile ed immaginaria colonna sonora per pellicole d'altri tempi. Prova di questo sono gli intermezzi strumentali, sia quello jazzato di La fuga che le arie pianistiche di Air Berlin, città dove Marta adesso, più o meno stabilmente, risiede e da sempre ricca di stimoli creativi non indifferenti. Hugo Race si regala in solitario la sola Double life mentre quando duetta con la Collica vengono fuori cose come Shallow tears e Young desire, quest'ultima meravigliosa, forse il vertice compositivo del disco. Un album questo "Echoes on" registrato come il precedente "Darksummer" fra Brescia, Catania e Melbourne quasi a sottolineare la natura cosmopolita dei Sepiatone. Segnalazione doverosa per lo splendido disegno di fronte copertina, opera di Giuliano Sale, non meno intrigante del già pregevole contenuto musicale. Un gradito ritorno, una bella favola che continua, per la delizia delle nostre orecchie. Incanto, fascino e seduzione, i Sepiatone sono tutto questo.

 

Voto: 8/10
Ricardo Martillos

SEPIATONE - INTERBANG RECORDS

 

TRACKLIST

 Conflicted

Shallow Tears

Mare Grosso

Never Been Away

Be the parade

Double Life
Air Berlin
Morning After 09. Young Desire
Cold & Blue
La Fuga
City Lights

 


Video

Inizio pagina