Migliora leggibilitàStampa
3 aprile 2016 ,

Andy Newman

Thunderclap Newman

2016

tn                           1943 - 2016

 

Il cantante e pianista Andy Newman (al centro nella foto), incise nel 1969, insieme alla band cui diede il nome, Thunderclap Newman [con John "Speedy" Keen (vocals, drums, guitar), a sinistra nella foto, ed il sedicenne Jimmy McCulloch (guitar) a destra], un piccolo grande brano pop orchestrale a tinte psichedeliche, Something in the Air, scritto da Keen, rimasto negli annali di un certo baroque pop, e ricordato ancora oggi come un classico. Andy Newman è morto il 30 marzo 2016 all'età di 73 anni, per cause ancora sconosciute. 

 

A mettere insieme il gruppo era stato un vecchio amico di Keene, Pete Townshend. Il leader degli WHO, la più grande mod-rock band britannica, produsse l'unico album dei Thunderclap Newman, "Hollywood Dream" (1970), suonandovi tcn1il basso sotto lo pseudonimo di "Bijou scoli"L'album non ebbe lo stesso successo di vendite del singolo Something in the Air, che raggiunse il n°.1 nella classifica inglese dei 45 giri (restandovi per tre settimane) ed il n°.37 in quelle americane. 

Fu anche 'coverizzato' in modo ottimo da Tom Petty and the Heartbreakers, pubblicato come bonus track nel 1993 della loro compilation "Greatest Hits". Nel 1970 la band pubblicò altri tre singoli, Accidents, The Reason e Wild Country, sciogliendosi nel newman1971. Nello stesso anno Andy Newman rilasciò un album solista, "Rainbow".

Nel 2010 mise insieme una nuova versione dei Thunderclap Newman con Mark Brzezicki (aveva collaborato con i Big Country, e agli album solisti di Pete Townshend) alla batteria e Josh, il nipote di Townshend, alla chitarra.

 

Pasquale Wally Boffoli

Video

Inizio pagina