Migliora leggibilitàStampa
10 febbraio 2014

Roger Waters il 18 febbraio ad Aprilia e Anzio


Roger WatersMa questa volta non sarà per un concerto, il celebre bassista dei Pink Floyd si recherà infatti in visita nei luoghi in cui è morto il padre nel 1944 durante lo sbarco alleato ad Anzio.  Il 18 febbraio saranno esattamente 70 anni dal giorno in cui il sottotenente Erich Fletcher, fuciliere dell’esercito britannico venne ucciso durante un’aspra battaglia con i carri armati tedeschi, il suo corpo non sarà mai identificato, ma recenti ricerche dimostrebbero che dovrebbe essere sepolto nel cimitero inglese di Anzio. Alla morte del padre e al dolore per la sua perdita Roger Waters ha dedicato la canzone When The Tigers Broke Free. 

 

Roger Waters scoprirà una lapide, da lui ordinata, nel luogo esatto in cui il padre e i suoi commilitoni vennero uccisi e riceverà la cittadinanza onoraria dal sindaco di Anzio. Nell’occasione il musicista, da tempo impegnato nella difesaRoger-Waters-Pink-Floyd dei palestinesi e nel boicottaggio di Israele, incontrerà gli attivisti di BDS Italia, organizzazione internazionale che si occupa del boicottaggio stesso. Pochi giorni fa Roger Waters ha reso noto di aver inviato due lettere: una all’attrice Scarlett Johansson, ora testimone di Sodastream, azienda che opera nei territori palestinesi occupati, e l’altra a Neil Young, che prossimamente suonerà in un concerto in Israele, per dissuaderli dalle loro iniziative e per caldeggiarne l’adesione al boicottaggio. 

 

                                                                                                                                     I.G.

 


Video

Inizio pagina