Migliora leggibilitàStampa
10 dicembre 2017

Jimi Hendrix


171207_hendrix-bsots_525pxCome sia possibile che a quasi cinquant’anni dalla sua scomparsa e a fronte di una carriera così tragicamente breve (e di una speculazione discografica postuma così feroce), ancora spuntino fuori incisioni inedite di Jimi Hendrix, rimane un mistero spiegabile solo con l’insaziabile bulimìa del leggendario chitarrista, anima in pena che per anni non si è mai staccato un attimo né dalla Stratocaster né dalle bobine di registrazione.

Tant’è che la Sony ha annunciato il terzo ed ultimo capitolo di una trilogia iniziata iniziata nel 2010 con "Valleys Of Neptune" e proseguita nel 2013 con "People, Hell And Angels”: questa volta il disco s’intitolerà “Both Sides Of The Sky: uscirà il 9 marzo e conterrà 13 tracce che abbracciano un periodo dal 1968 al 1970, in gran parte live (da segnalare una rilettura della mitchelliana Woodstock). Che sia davvero l’ultima raschiatura del barile?  [Massimiliano Speri]

Video

Inizio pagina