Migliora leggibilitàStampa
29 settembre 2018

Animal Collective & Coral Morphologic

TANGERINE REEF

2018 - Domino Records
[Uscita: 17/08/2018]

Stati Uniti               

 

a0519775691_10L’instabile quartetto di Baltimora Animal Collective gode di buona stampa, vessillifero di un pop sperimentale di matrice psichedelica, al punto da far sostenere all’autorevole Uncut Magzine che il loro album di maggior successo, “Merriweather Post Pavillion”, del 2009, è una delle pietre miliari tra gli album di musica americana del secolo. Senza entrare nel merito delle passate glorie è necessario focalizzare che questo “Tangerine Reef”, un audiovisual album, è il frutto di una collaborazione tra il gruppo, orfano al momento di uno dei membri fondatori, il polistrumentista Noah Lennox, AKA Panda Bear, e un paio di scienziati specializzati in biologia marina, attivi in ambito artistico con il nome di Coral Morphologic (in alto a destra nella foto giù a destra, insieme alla band).

 

unknownAll’origine dell’album c’è la sonorizzazione da parte degli Animal Collective di una produzione video del duo, ovviamente a tema “coralli”. I due collettivi hanno effettuato immersioni insieme e gli Animal Collective hanno citato il film “Koyaanisqatsi” come ispirazione. L’influenza più evidente alle nostre orecchie sono i suoni trasmessi all’interno di Oceanopolis, noto e bellissimo acquario di Brest di cui consigliamo vivamente la visita. E’ evidente l’effetto “acquatico” del prodotto, e se l’obiettivo era quello di farci sentire immersi nella barriera corallina, possiamo considerarlo abbondantemente raggiunto. Quanto al giudizio sull’effetto musicale rimane altamente opinabile.              

 

Voto: 4/10
Luca Sanna

Video

Inizio pagina