Migliora leggibilitàStampa
14 gennaio 2018 ,

“Fast” Eddie Clarke

L’ultimo Motorhead

2018

images                               1950 - 2018

 

A 67 anni ci ha lasciato inaspettatamente “Fast” Eddie Clarke, l’ultimo tra i fondatori dei Motorhead. A metà degli anni settanta del novecento Eddie aveva conosciuto il carismatico Lemmy, frontman dei Motorhead ai quali si unì nel 1976 e con i quali incise nel 1977 l’omonimo seminale album. Seguirono poi “Overkill”, l’album di riferimento di quello che sarà il movimento trash metal degli anni ottanta, “Bomber” e il celeberrimo “Ace of Spades” del 1980 con il quale la band britannica conobbe il successo planetario. È in questo album che Eddie fornirà al tradizionale rock & roll riffing quell’inconfondibile carattere trascinante che diverrà l’intramontabile marchio di fabbrica della band.

 

fastL’album successivo “Iron Fist” segnò, secondo Eddie Clarke, un passo indietro nella produzione della band, tanto perentorio da indurlo a lasciarsi alle spalle il passato abbandonando i Motorhead nel 1982, a causa anche del deteriorato rapporto con Lemmy (insieme nella foto). Ebbe così inizio una fase travagliata nella sua vita artistica alla quale diede un taglio repentino il sodalizio con Pete Way, bassista degli UFO, alla ricerca di nuovi stimoli. Nacquero così i Fastway con i quali Clarke ammorbidiva l’acciaio prodotto dalla sua chitarra digradando verso sonorità hard rock tipicamente eighties. “Fastway” , l’omonimo LP d’esordio tuttavia non ottenne più che una tiepida approvazione sia dalla critica che dal pubblico.

 

fast-eddie-clarke-dead-ftrIniziò così un periodo di forte crisi e questa volta il travaglio durò più lungo e coinvolse non solo Eddie ma tutta la band dei Fastway che si scioglierà e riunirà più volte sino alla pubblicazione nel 2011 dell’album “Eat Dog, Eat” dopo quattordici anni di silenzio. Nel mezzo un disco solista pubblicato nel 1994 dal titolo “It Ain't Over till It's Over” che vedrà la partecipazione alla voce di Lemmy, il quale siede nel pantheon rock anche grazie al vecchio Eddie Clarke. Nel 2014 uscirà un secondo album solista, "Make My Day: Back to Blues".

 

Luca Gori

Video

Inizio pagina