fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
8 novembre 2012 ,

The Three Blind Mice

Early Morning Scum

2012 - Serpentine Records

early-morning-scum-the-three-blind-miceAsphalth Jungle esplode come un vecchio caro pezzo dei Cult o meglio dei carissimi Southern Death Cult: Billy Duffy che voleva essere Jimmy Page e Ian Astbury che voleva essere tutti i Doors. Confezione splendida, copertina fantastica. I tre topi ciechi nascono tre anni fa a Milano, ma dopo il primo EP vinilico iniziano a suonare in giro per l’Europa. Questo è quindi l’esordio sulla lunga distanza per Manuele Scalia (voce e chitarra), Daniele De Santis (chitarra), Matteo Gullotta (basso) e Matteo Quaranta (batteria).  E ai Doors si pensa ascoltando  Devastation Town, una sorta di remake della immortale  Break on trough degli sciamani di Venice. Niente di male per carità  e Dust Devil  conferma la fascinazione doorsiana. Ma copiare (male) il magnifico riff di The Seed,  sfuggito chissà perché alla mente di Keith Richards e alla fine partorito dalle funamboliche mani di Cody ChesnuTT  in complicità con The Roots, non rende imparziale l’ascolto di Three storey girls. 

 

Mentre ci si prospettava una track list  tutta  “volevo essere chiunque”, ecco la splendida sorpresa di Knuckles: finalmente i topini suonano davvero. Fra The Long Ryders e True West un brano che coinvolge (noi e la band). Puoi citare chi vuoi fra le tue influenze, da Mozart a Ramazzotti, ma quello che sei realmente esce fuori, e le chitarre, la ritmica rock’n’roll e la voce di Manuele “Jim” Scalia tracimano anche nella successiva Golden spiral kill.   Slow Motion è davvero un grandissimo pezzo: fra Church, Psychedelic Furs e Killing Joke, travolge e affascina. Ecco di nuovo farsi largo la vera anima  di questa band che potrebbe molto se solo decidesse di essere se stessa. È tempo di salutare gli idoli e di guardare avanti, la sostanza c’è. Partite dalla ghost song: una  Leavin’ on a jet plane  di John Denver da brividi! “It’s a long way to the top if you wanna rock’n’roll…”.

 

Maurizio Galasso

THE THREE BLIND MICE:  “Early Morning Scum”  Serpentine Records; 15 dicembre 2011 Europa / 18 gennaio 2012 Uk-Us e digitale


Early Morning Scum Bandcamp

Video

Inizio pagina