Migliora leggibilitàStampa
16 maggio 2014

Un nuovo libro su Ian Curtis ed i suoi Joy Division


joy divisionQuasi esattamente a 34 anni dal suicidio di Ian Curtis (18 Maggio 1980), è uscito il 26 Marzo 2014, per la gloriosa casa editrice italiana indipendente Stampa Alternativa-Nuovi Equilibri-Grande Sconcerto, "TRANSMISSION", vita, morte e visioni di Ian Curtis, Joy Division" di Alessandro Angeli (120 pagine, 13 Euro).

 Recita la quarta di copertina:

"Non un libro storico sulle minuzie biografiche dei Joy Division, non un calco dell’icona macabra e maledetta di Curtis, non una ricerca sulle cause che lo spinsero alla fine, piuttosto un racconto scritto da dentro, alla ricerca dell’uomo, lontano dalle facili mitizzazioni dell’industria musicale. Un romanzo di immagini che ci restituisce le fragilità e la solitudine di un ragazzo nella Manchester spettrale e arrabbiata degli ultimi anni ’70. Una città di ferro e ombre, quelle stesse che attraversano l'animo di Ian e che egli cerca di rivelare nelle sue canzoni, fino alle estreme conseguenze, snudando il male alle radici dell'Occidente. La voce di un poeta moderno, che alle rassicuranti promesse della fama ha anteposto la sua autenticità".

Video

Inizio pagina