Migliora leggibilitàStampa
28 settembre 2015

Steve Hillage: “Non comprate le ristampe Byg/Charly dei Gong”

2015,


gong_1974_1Il chitarrista Steve Hillage ha diffuso sulla sua pagina Facebook un appello ai fan, firmato da tutti i membri sopravvissuti dei Gong, chiedendo di non acquistare la prossima ristampa Byg/Charly della loro fantastica trilogia “Radio Gnome Invisible”. 

Infatti nessuno di loro ha mai firmato per quelle etichette, né da queste hanno mai ricevuto alcuna royalty: i diritti sono della Virgin che continua a corrispondere ai musicisti quanto gli spetta dalla vendita dei loro lavori. 

Nell'appello si ricorda come al momento di registrare “Fying Teapot” la Byg Records era praticamente fallita e la band fu abbandonata a se stessa nei Manor Studios. Proprio in quel momento la Virgin aveva deciso di creare una propria label e il disco dei Gong diventerà la seconda uscita della casa inglese.

 

gongAnche il booklet che accompagna la ristampa - aggiungono gli ex Gong - contiene diverse falsità, accusando per esempio la Virgin di sciacallaggio per aver sottratto la band alla Byg. Inoltre è assolutamente impossibile che la ristampa sia stata effettuata, come sostenuto nelle note, in quanto appartiene esclusivamente alla Virgin.

Ecco perché i fan devono boicottare un'uscita che danneggia i musicisti e la loro opera: del resto fra pochi mesi uscirà per la Universal, che ha acquisito il catalogo Virgin, un box set che ha tutto l'appoggio e la collaborazione dei Gong.   

 

Ignazio Gulotta

Steve Hillage social

Official Gong  

 

Articoli correlati su Distorsioni Blogspot: Daevid Allen & Gong - Gong


Video

Inizio pagina