Migliora leggibilitàStampa
14 febbraio 2014 , , ,

Sunn O))) and Ulver

TERRESTRIALS

2014 - Southern Lord Records
[Uscita: 4/02/2014]

sunn o))) ulverL’incrocio siderale tra un gruppo di drone-doom-metal emerso dalle brume inquinate di Seattle, Sunn O))), capitanato da inquietanti nocchieri circumnaviganti lo scibile musicale sperimentale, Stephen O’Malley e Greg Anderson, e i tenebrosi “Lupi” norvegesi, Ulver, artefici della stagione più sinistra del black-metal delle lande iperboree qualche lustro fa, è quantomeno curioso. Vero è che entrambi i sodalizi da tempo virano verso lidi musicali alquanto impervi, a livello di soluzioni stilistiche: soprattutto la band di Krystoffer Rygg, assurta in un ventennio a sonorità di mera fascinazione ambient, trascorrendo dagli spuntoni rocciosi del più selvaggio metal a deliranti suggestioni blakeane, e ancora a temi di licantropici rimandi, fino ad approdare a partiture sinfoniche di indubbio pregio.

 

Tuttavia, la liaison artistica sembra non dare i frutti sperati, qui, in questo lavoro assai ambizioso, “Terrestrials”. Un album tripartito, tre lunghe tracce che spaziano, cadendo in cenere, nel vasto territorio del suono liquido e sperimentalmente ardimentoso dell’ambient-post rock. Se Let There Be Light fa risaltare un mood intrigante e variegato, colmo di soluzioni strumentali ben amalgamate ed efficaci, con l’uso opportuno di fiati ben coniugati con il contesto sonoro, Western Horn appare frutto di scelte stilistiche scontate e trascurabili, e a nulla giovano i puntuali intarsi di electronics frammischiati a un coacervo di suoni slegati tra loro. A risollevare  nettamente le sorti dell’album, la traccia finale, Eternal Return, nella quale rilevano sinuose sonorità post-rock, e che l’uso sapiente degli archi, in felice connubio con il sottofondo sonoro dominante in chiave di iterazione ambient, e grazie anche all’intervento vocale di Rygg, abrasivo e solenne, rende il frammento certamente più riuscito dell’album. A questi valorosi esploratori del suono post-nucleare, va dato atto di coraggio e temperamento adeguati, in ordine alla ricerca di soluzioni stilistiche innovative e profonde. Non si può dire, però, che qui vi riescano in pieno.

Voto: 6/10
Rocco Sapuppo

Audio

Inizio pagina