Migliora leggibilitàStampa
18 agosto 2015

Iron and Wine & Ben Bridwell

SING INTO MY MOUTH

2015 - Brown Records
[Uscita: 17/07/2015]

Stati Uniti

 

MI0003890066Amici di lunga data Sam Beam, alias Iron and Wine, e Ben Bridwell frontman dei Band of Horses, si uniscono per dare alle stampe con questo “Sing Into My Mouth” (titolo davvero discutibile) un album di cover che, a loro dire, raggruppa quelle che più li hanno influenzati. Una lista molto eterogenea che mette insieme artisti come John Cale, Pete Seeger, Spiritualized, Bonnie Raitt, Sade, Talking Heads, Unicorn, ecc. Giudicare album di questo tipo non è mai troppo facile, si corre infatti il rischio di concentrarsi troppo sul paragone con gli originali e da questo punto di vista il disco dei due musicisti della Carolina, diciamolo subito, uscirebbe piuttosto malconcio; proviamo quindi a giudicarlo prescindendo, almeno parzialmente dai brani coverizzati, ebbene anche in questo caso il disco ci appare poco riuscito, il mood malinconico cade spesso nello stucchevole, gli arrangiamenti troppo monocordi.

 

Certo può essere piacevole ascoltare in una versione country folk il funk futuristico di This Must Be The Place (Native Mood) dei Talking Heads o  sentir vibrare accattivante la melodia in Am I Good Man? dei Them Two, 11822503_10153608263460962_2810089902505208475_nma fra un profluvio di steel guitar, chitarre acustiche e un drumming pacato e fin troppo misurato si finisce per perdere la particolarità di ogni singolo brano, che viene scarnificato e piegato al classico country folk che riduce una canzone come You Know More  Than I Know di John Cale a una scontatissima e melensa ballata pop e trasforma in lagna l'eros notturno e raffinato di Sade in Bulletproof Soul. In definitiva quello che manca è il sentir brillare nell'interpretazione dei brani altrui la scintilla dell'interpretazione personale, del confronto vivo con gli originali, prevale invece una certa piattezza interpretativa, che rende il disco un ascolto in fondo anche piacevole, ma sostanzialmente inutile.

Voto: 5/10
Ignazio Gulotta

Official      Social  

 

Iron and Wine su Distorsioni Blogspot 


Audio

Inizio pagina