Migliora leggibilitàStampa
19 febbraio 2013 ,

Psychic Ills

ONE TRACK MIND

2013 - Sacred Bones Records
[Uscita: 19/02/2013]

psychicills_onetrackmindDispensatori di energia psichedelica dal 2003, i newyorkesi Psychic Ills continuano a fare la gioia delle tante teste matte cresciute a pane, Spacemen 3 e XTC. Dopo i deliri tormentati di "Dins" e "Early Violence", l’esperimento elettronico analogico di "Mirror Eye" ed il ritorno alla “normalità” di "Hazed Dream", tocca a "One Track Mind" cercare di convincere critici, scettici e fan della bontà del progetto guidato da Tres Warren e Elizabeth Hart. La collaborazione in fase di produzione con Neil Hagerty (Royal Trux, The Howling Hex) e l’artwork griffato Powell St. John (songwriter con passate sporadiche apparizioni nei 13th Floor Elevators) non lasciano adito a dubbi: i Psychic Ills con l’acid rock ci sanno fare.

 

One Track Mind raccoglie otto canzoni che si posizionano in perfetto equilibrio tra ossessioni drug rock e afflati folk pop. Lo dimostrano la grazia dell’opener One More Time, gli avvolgenti loop chitarristici di See You There, il benessere da classifica di Might Take a While, la luminosa furia garage di Depot. E se Tried to Find It ha il passo lento di un’afosa passeggiata estiva, FBI azzecca una melodia da mandare a memoria, perfetta per un’ironica esibizione al David Letterman Show. I Get By si muove rapida e tagliente, con la voce stanca di Tres a districarsi tra tappeti suadenti di chitarra e tastiera. City Sun chiude il disco in maniera semplice e lineare: chitarra acustica, voce a dialogare con armonica e Farfisa, quasi un abbraccio di saluto per riconoscersi tra le affollate strade di Brooklyn. Nonostante qualche calo di tono e concentrazione nel dipanarsi delle composizioni, la capacità di riassumere in brani tra i 3 e i 5 minuti tutta la psichedelia del mondo rende giustizia ai Psychic Ills. Chi ritiene Dead Meadow, The Black Angels e Wooden Shjips quanto di meglio riuscito nell’odierna scena neo psych, farà fatica a resistere alla mezz’ora di impagabili progressioni lisergiche garantite da One Track Mind

Voto: 7/10
Alessandro Zoppo

Video

Inizio pagina