Migliora leggibilitàStampa
6 giugno 2018 ,

Father John Misty

GOD’S FAVORITE CUSTOMER

2018 - Sub Pop Records
[Uscita: 01/06/2018]

Stati Uniti  #consigliatodadistorsioni 

 

Father John Misty- God’s Favorite CustomerVeterano della musica in costante attività da oltre quindici anni, sia dietro le quinte che sotto i riflettori, il trentasettenne americano Josh Tillman, in arte Father John Misty, è artista dotato di grande talento da songwriter e di una di quelle voci che non rischiano certo di passare inosservate. Sin dai giorni lontani in cui sul palco ancora usava il suo vero nome ed apriva per il più noto Damien Jurado, Misty ha saputo mettersi in mostra per le sue composizioni raffinate, passionali e mai banali, oltre che arrangiate secondo la migliore scuola cantautorale americana. Il suo nuovo album "God's Favorite Customer" è ad oggi uno dei migliori dischi di genere usciti quest'anno ed una prova ineccepibile della maturità espressiva raggiunta da questo artista di Washington DC.

Difficile scegliere nella tracklist di dieci canzoni, tutte abbastanza diverse, pur mantenendo una chiara connotazione indie folk; ma forse un ascolto di perle come Hangout At The GallowsDisappointing Diamonds Are the Rarest of Them AllMr. Tillman (dedicata a se Father_John_Misty_official_photostesso), Date Night renderà bene l'idea del livello qualitativo e ispirativo di questo disco. Sono tutte composizioni scritte e registrate negli ultimi due anni, grazie alla collaborazione con Jonathan Rado, bassista e tastierista dei Foxygen. L’unica nota poco chiara è probabilmente la scelta come primo singolo di Please Don’t Die, tra i dieci brani forse il meno riuscito. Misty è in tour mondiale dai primi del mese e, oltre che negli USA, sarà in concerto praticamente ovunque in Europa, tranne che in Italia. Chi può spostarsi un po’, tuttavia, ha più di un'occasione quest'estate per vederlo dal vivo in Svizzera, in Austria o in Francia.

 

Voto: 8/10
Valerio Pugliese

Video

Inizio pagina