Migliora leggibilitàStampa
6 gennaio 2018 , ,

Howe Gelb & Lona Kelly

FURTHER STANDARDS

2017 - Fire Records
[Uscita: 24/11/2017]

Stati Uniti

 

howe gelb further standardsCercare l’innovazione, aspirare all’avanguardia, sperimentare sempre e comunque: ottimi esercizi in ogni campo artistico, purché non ci si dimentichi delle origini dell’arte pop, a tutti i livelli. Non fa eccezione la musica, e a ricordarcelo ci pensa ancora una volta l'ineffabile Howe Gelb, che a un anno di distanza da “Future Standards” torna sui suoi passi pubblicando il sequel “Further Standards”, stavolta facendosi accompagnare dall’incantevole voce di Lona Kelly. Un disco che si nutre delle atmosfere fumose della New York anni ’30, tra swing, jazz, i tavoli rotondi e le luci soffuse di un club esclusivo: suggestioni antiche ma che fanno sempre centro ogni volta che vengono riproposte con misura e colta sensibilità. Nel disco compaiono solo due nuovi brani, Presumptuous (delicata ballata che gioca tra il piano di Gelb e la voce sussurrata della Kelly) e All You Need to Know. La line-up comprende anche Thøger Lund al basso, Naim Amor alla chitarra e Andrew Collber alla batteria).

995Tutto il resto è viaggio nella musica colta delle prime decadi del ‘900, una serie di registrazioni dal vivo che sguazzano nel repertorio jazz-pop proposto nel lavoro precedente dal leader dei Giant Sand, sotto la chiara influenza di artisti quali Johnny Mercer, George Gershwin, Mel Tormè e tanti altri mostri sacri della musica della prima metà del XX° secolo. Una suggestiva esplorazione del passato, riproposta con uno stile e un’eleganza tali da non far sembrare Further Standards un polveroso lavoro nostalgico, ma un prezioso vademecum per chiunque non voglia avventurarsi alla cieca nel vasto universo della musica occidentale.

 

Voto: 7/10
Riccardo Resta

Howe Gelb    Social 

Fire Records  

 

Howe Gelb - Giant Sand  su Distorsioni Blogspot 


Audio

Inizio pagina