Migliora leggibilitàStampa
2 maggio 2018 , ,

Paolo Saporiti

ACINI

2018 - Goodfellas
[Uscita: 23/03/2018]

paolo saporiti acini coverTraendo ispirazione dal romanzo inedito del padre, “Acini d’uva”, Paolo Saporiti ci regala un disco che vede voce e chitarra protagoniste dello svolgimento armonico e poetico del tema base del lavoro, l’amore caleidoscopicamente osservato nelle sue più complesse eppur semplici sfumature. Ad un anno di distanza da “Prega per me” del trio Todo Modo che lo vide al fianco di Giorgio Prette e Xavier Irondo (già batterista e chitarrista degli Afterhours di Manuel Agnelli) l’artista declina in chiave folk con "Acini" le sue emozioni aggiungendo, se possibile, un ulteriore bellissima tessera al suo mosaico musicale. La dolcezza malinconica di A due passi dal cielo rimanda al mood immortale di songs come Can’t find my way home dei Blind Faith di Clapton e Winwood, ma è solo una bellissima sensazione che si espande in una personalissima interpretazione di un dizionario espressivo.

L’atmosfera inizialmente suadente di America si apre in un ansioso gioco ritmico sempre lieve che ritroviamo nella suggestiva Amica mia e nella carezza umbratile di Arrivederci paolosaporiti_03Roma. Lampi elettrici illuminano la cadenza blues-rock di Profumo di te (echi lontani del Neil Young più acido). Il quasi swing di Anima semplice apre il sentiero verso la soavemente granitica e selvaggia Cambieremo il mondo in cui superbe trame ritmiche e armoniche si tingono di vellutata psichedelia. Chiudono la splendida, lunga e oscura Le passeggiate notturne del re e l’affascinante intarsio psichedelico-elettroacustico de La mia luna. Gran bel disco. 

Voto: 7/10
Maurizio Galasso

Video

Inizio pagina