Migliora leggibilitàStampa
3 novembre 2015 ,

Rocket From The Tombs

BLACK RECORD

2015 - Fire Records
[Uscita: 13/11/2015]

Stati Uniti   #consigliatodadistorsioni     

 

a2638599131_16Il nome è di quelli che da sempre incutono riverenza e timore. Un po’ per la loro storia. Un po’ perché…provate a dirlo voi a uno come David Thomas che non sapete chi erano (sono) i Rocket From The Tombs. Per riassumere in due righe: una band che suonava punk prima che nascesse il punk e che ha inciso il primo disco quando i vecchi punk accompagnavano a scuola i nipoti. 

Perduto per strada anche Cheetah Chrome all’indomani dell’ultimo (e primo) album in studio, sul missile di Cleveland sono rimasti solo David e Craig Bell. Con loro ci sono le chitarre di Gary Siperko dei Whiskey Daredevils e di Buddy Akita dei This Moment In Black History e le stesse bacchette di Steve Mehlman dei Pere Ubu che erano già state usate per “Barfly”. Il missile stavolta atterra in un pianeta più buio del solito. Molto presumibilmente il nostro. Copertina e titoli non lasciano spazio al colore.

 

Sono dieci originali (tra cui due riletture a carta carbone di Sonic Reducer e Read It And Weep) e, nonostante l’avversione dichiarata di David per le cover-version che causò la prima frattura con Peter Laughner, una cover dei Sonics. Nessuna di loro salverà il pianeta, ovviamente. E nessuno permetterà a David Thomas di scrivere nuovi classici. 0005775602_10Anche se canzoni come Nugefinger o Coopy ci vanno davvero vicino.

Il suono sfilacciato degli esordi è adesso rivestito della pelle dura che gli anni ci concedono come scudo all’avanzare del tempo e questo non piacerà ai punk. Ma Thomas continua ad essere, assieme a Mark E. Smith, Jello Biafra e John Lydon, l’unico in grado di cantare su un disco studio5799rock come se stesse presentando una sfilata di mascherine in ludoteca. O come un maiale sotto castrazione, come ebbe a dire un collega più ricco e famoso. E questo non piacerà ai metallari. Ha più di sessant’anni. E questo non piacerà ai ragazzini. Ha la faccia da orco. E questo non piacerà alle mamme. Non veste cool. E questo non piacerà alle agenzie pubblicitarie. E odia le interviste. E questo non piacerà ai giornalisti. Un gruppo scomodo che fa dischi che scontentano tutti.  Gente senza nessuna divisa. 

 

Voto: 8.5/10
Franco Lys Dimauro

Official    Social    

Fire Records  

 

Rocket From The Tombs su Distorsioni Blogspot  

Pere Ubu su Distorsioni Blogspot

 


Audio

Inizio pagina