Migliora leggibilitàStampa
3 agosto 2017 , ,

The Heavy Blinkers: “The Night and I Are Still So Young”

Ristampe, Antologie, Box

1 Agosto 2017 (2004) - Label Obscura

the h.blinkers the night and i-coverA 13 anni dall’uscita della prima edizione The Heavy Blinkers, il gruppo precursore dell’indie pop canadese ha deciso di ristampare il suo maggior successo, “The Night And I Are Still So Young”, per la prima volta in assoluto su vinile e in tiratura limitatissima (solo 300 le copie messe a disposizione dall’etichetta indipendente canadese Label Obscura). Riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori lavori indipendenti degli anni 2000, “The Night And I Are Still So Young” (quinto album in ordine di tempo nella discografia del complesso canadese) resta tutt’oggi la massima espressione del pop orchestrale del nuovo millennio, grazie al gustoso mix di armonizzazioni vocali tipiche del surf e del beat anni ‘60/’70 (Filtered Light, Try Telling That to My Babe), atmosfere swing/jazzate (In The Morning, Don’t Get Me Wrong) e momenti corali che spaziano tra gospel ed eleganza retrò (The Night and I Are Still So Young, He Heard His Song, Silver Crown). Il tutto costantemente contraddistinto dal beatlesiano incontro tra strumenti classici del pop-rock e gli archi che solitamente si ascoltano nella musica da camera.

 

unnamedUn vero peccato, dunque, che dal 2004 a oggi la band della Nova Scotia abbia perso pezzi importanti per strada: del quintetto che incise la versione originale dell’album è rimasto il solo padre fondatore della band Jason Michael MacIsaac, che negli anni ha dovuto fare anche a meno dell’eterea voce di Ruth Minnikin, elemento che certamente dava una marcia in più al suono degli Heavy Blinkers, accostati (non senza validi motivi) all’apice del loro splendore ad artisti del calibro di Carpenters, Brian Wilson, Beach Boys, High Llamas, Polyphonic Spree e affini. Uno smembramento The_Heavy_Blinkers_photo_courtesy_of_the_banddella line-up originale che ha portato gli Heavy Blinkers pian piano a sparire dai radar della musica indipendente canadese, soffocati da realtà valide quali Broken Social Scene e mainstream come Arcade Fire. Motivo in più per riapprezzare questo disco acuto e seminale ingiustamente finito nel dimenticatoio, che in tempi non sospetti tracciò le linee guida per il successo di altri gruppi che battono la bandiera con la foglia d’acero.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ascolta  The Night And I Are Still So Young

 

Riccardo Resta

Video

Inizio pagina