Migliora leggibilitàStampa
12 maggio 2015

Mystical Communication Service

THE MARVELOUS SPACE ADVENTURES OF JOHN BLUE

2014 - Uscita: 5 Dicembre - Polychrome Sounds

Germania  #consigliatodadistorsioni

 

mcsVagabondi ribelli e Mistici moderni... Il progetto berlinese del fantomatico Yanez Pasqualin sciorina suoni e collaborazioni eclettiche dalle più remote lande del globo. Sacerdoti del rock psichedelico e sperimentale, i Mystical Communication Service ci guidano attraverso sentieri caleidoscopici seguendo il cammino di John Blue, il protagonista di questo sorprendente concept album interamente strumentale. The Trip, che il viaggio abbia inizio. Due chitarre evocative in leggiadri e lisergici interscambi (Yanez Pasqualin e Yair Karelic) su una solidissima base di basso (Diego Sposito), batteria (Gerald Pasqualin), e tamburo 'djambe' (Kiyoshi Fujikawa) ipnotizzano e conducono l'ascoltatore in un "mondo altro". Segui il coniglio bianco Alice! 

 

Kaa è già il suono dell'Oltremondo, duro, dissonante, esoterico, algido e rovente al contempo, straniato e straniante pronto a lasciarci con Lost at sea in balia dei flutti orgiastici della nostra mente. Pregevoli architetture armoniche ornano questo lisergico mcs1tempio del suono. Si viaggia nel profondo, si scava senza fatica, ma con dolente devastazione nei meandri della mente e dell'anima. Memorie di Grateful Dead e Pink Floyd. Coro ci offre un approdo da hit single, se così potessimo definire, per grazia divina, un pezzo strumentale tratto da un album strumentale. Miss Miller incontra John Blue in un arabesco di chitarre che ricorda tanto l'immenso Jerry Garcia. Un amplesso sonico. Ma bisogna andare, continuare. Beefart e la sublime Silver ci riportano alla luce (o alle tenebre). Un disco da penombra, suonato alla grande. Yanez porgi i nostri più sentiti complimenti ai tuoi sodali!

 

Voto: 8/10
Maurizio Galasso

Audio

Video

Inizio pagina