Migliora leggibilitàStampa
7 giugno 2014

Bambi Fossati

Prog tinto di blues

2014

bambi fossati                                1949 - 2014

 

Aveva 65 anni ed era malato da tempo. E' mancato Niccolò 'Bambi' Fossati. Il cantante, compositore e chitarrista genovese, noto soprattutto come leader nei tardi '60 e nella prima metà dei '70 del notevolissimo gruppo di rock progressivo italiano Garybaldi e prima ancora dei Gleemen (con loro incise un unico omonimo album nel 1970). Il suo stile chitarristico fu marcatamente influenzato dall'arte visionaria di Jimi Hendrix, il suo strumento protagonista assoluto dei due lavori dei Garybaldi, "Nuda" (1972) ed "Astrolabio" (1973), a tutt'oggi tra i più esaltanti ed originali esempi di prog sperimentale italiano '70 fuso con il grande amore di Fossati per il rock blues. Negli annali del rock italiano è rimasta l'esibizione di Bambi insieme ai Garybaldi nel 1972 a Milano, come gruppo di apertura del primo concerto italiano dei Van Der Graaf Generator, che lo lanciò come "grande chitarrista di stampo hendrixiano" e le personali lodi della band inglese. Tra i suoi progetti artistici post-Garybaldi, Bambibanda e Melodie e Acustico Mediterraneo. Una vita intera votata alla musica, un grande, sfolgorante esempio per le nuove generazioni di artisti italiani impegnati nell'interminabile kermesse del rock.

 

 

 

Discografia

Gleemenbambi fossati

  • Lady Madonna/Tutto risplende in te (singolo, 1968)

  • Gleemen (LP, 1970)

Garybaldi

  • Marta Helmuth/Corri corri corri (singolo, 1971)

  • Nuda (LP, 1972)

  • Astrolabio (LP, 1973)

Bambibanda e Melodie

  • Bambibanda e Melodie (LP, 1974)

Acustico Mediterraneonuda

  • Acustico Mediterraneo (LP, 1977)

Bambi Fossati e Garybaldi   

         Bambi Fossati e Garybaldi (LP, 1990)

  • Bambi Comes Alive (LP, 1993)

  • Blokko 45 (CD, 1996)

  • La ragione e il torto (CD, 2004)

                                                                                                                         
                                                                                                             (P.W.B.)                                                                                                               

Video

Inizio pagina