Migliora leggibilitàStampa
3 agosto 2015

Cilla Black

Chiunque aveva un cuore…

2015

Cilla Black                       1943 - 2015  

 

Cilla Black, icona pop inglese, una delle più belle e potenti voci sbocciate negli anni '60, è morta per cause naturali a 72 anni, il 2 Agosto 2015, nella sua casa in Spagna. La carriera della cantante, originaria di Liverpool, decollò in piena British Invasion e ne fece parte a livello internazionale a tutti gli effetti. I soli concittadini che la superarono per fama e vendite furono i Beatles: i loro inizi artistici nei sixties furono paralleli e le loro carriere si incrociarono più volte, a partire dalle esibizioni al Cavern Club di Liverpool, sino ad avere lo stesso manager Brian Epstein e lo stesso produttore, George Martin.  

 

 

Senza titolo-1Cilla Black esplose letteralmente con una meravigliosa versione di Anyone Who Had A Heart, una delle più belle composizioni di sempre di Burt Bacharach, uscita il 31 Gennaio del 1964. Fu il suo primo numero 1 nelle classifiche ed il singolo più venduto di una cantante femminile inglese. Altra grandissima hit della Black che ricordiamo, You're My World (1964), cover inglese di Il Mio Mondo, brano scritto dal nostro cantautore Umberto Bindi, che nella sua versione originale non aveva avuto in Italia quella grande risonanza. Fu proprio il produttore George Martin ad esserne catturato e a curarne l'eccezionale interpretazione della sua protetta. 

 

 

cillaE' stata essenzialmente una grande interprete di ballate con la sua voce cristallina, dalla grande estensione e piena di calore, un pò il corrispettivo femminile di Tom Jones.  Altri grandi indimenticabili brani incisi dall'artista, che ebbe nella sua carriera ben 19 singoli nelle UK "Top 40", It's for You (1964) scritta per lei da Lennon-Mc Cartney, You've Lost That Loving Feeling, Alfie (sempre di Bacharach) e Don't Answer Me (tutte e due del 1966), Step Inside Love, sempre composta da Lennon-McCartney e I Couldn't Take My Eyes Off You (1968), Surprise Surprise, Something Tells Me, Surround Yourself with Sorrow, Conversations.

 

 

CILLA63rt_RETOUCHEDNegli anni '70 continuò ad incidere e lavorare con la EMI, ma non furono più gli studi di registrazione ad accoglierla sempre più spesso, quanto quelli televisivi: lavorò con molto successo soprattutto in due popolari serie, Blind Date e Surprise Surprise. Nel 1974 uscì "In My Life", una compilation essenziale dei suoi maggiori successi. Nel 1993 commemorò i suoi 30 anni di attività con un album, una retrospettiva video, un libro ed un 'anniversary special' (che presentò), tutti intitolati "Through the Years". 

 

 

Pasquale Wally Boffoli

Video

Inizio pagina