Fermoposta → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
11 marzo 2019 ,

Hackberry

HACKBERRY

8 Settembre 2018

hackberryGli Hackberry sono una band strumentale heavy prog italo-olandese formatasi a Groningen (Olanda) nel 2015. Dopo un EP embrionale nel settembre del 2018 hanno pubblicato il loro omonimo album di debutto. Il lavoro è composto da quattro brani con un tempo di esecuzione di 45 minuti. Ophidian Strike, con i suoi diciassette minuti di durata, è un brano ricchissimo di contenuti, un percorso completo nel progressive. Ha un'apertura ambiental che esplode in un potente heavy metal strumentale nella parte centrale, ad alternarsi sono soli di chitarra e parti più melodiose, nella seconda metà ci si immerge in coloriture più classiche: un corposo meteorite che nella parte finale si smembra in piccoli pezzi fino a dissolversi. Miraggio è episodio più breve, con un cuore heavy metal, ma caratterizzato in apertura e chiusura da un pianoforte a tratti malinconico e poi vivace, con un'intensità operistica. Aboard prosegue a gonfie vele nell’heavy strumentale, con brevi pause e riff di chitarra più vigorosi. A chiudere questo brillante lavoro è Desert Orchid, lungo tredici minuti già presente nel primo EP, qui riarrangiato più classico e carico di influenze. Un quintetto davvero sorprendente e ricco di ispirazione che non a caso ha successo all’estero. 

 

Elisabetta Di Cicco

Audio

Inizio pagina