fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
30 giugno 2018 , ,

Dull Company Myself

TO LOAD THE FEELING OF A TREMBLING WHISPER

16 aprile 2018 - Lady Sometimes Records

E' dagli stilemi classici del post-punk che Matteo Ferrante, alias Dull Company Myself, trae spunto per realizzare il suo primo progetto sulla lunga distanza “To Load the Feeling of a Trembling Whisper” a due anni di distanza dall'EP autoprodotto di debutto “Wright of Vacuum”. Poco più che ventenne, originario dell'Agro Pontino, già vocalist-chitarrista del combo sperimentale Stille Dämmerung, Ferrante si cala nelle vesti di one-man band dando corpo a un persuasivo progetto dai contenuti introspettivi, all'interno del quale la sua profonda timbrica ben si insidia nelle ritmiche essenziali delle otto tracce della scaletta.

Sonorità riverberate e ossessive linee di basso, battiti tribali e synth in grande spolvero per un incrocio emozionale che miscela derive dark ed elettro-wave, Cure e O.M.D., Joy Division e The Lotus Eaters, materializzando gli scenari unici dell'underground londinese di fine anni settanta. Tra le composizioni più suggestive di un lavoro complessivamente gradevole ed ispirato segnaliamo l'opener The Time You Spend on Your Promises, Senility e The Tallest Throught in my Mind; a discapito dell'originale moniker, possiamo affermare di non esserci annoiati in compagnia di Dull Company Myself.

Alessandro Freschi

Social      Lady Sometimes Records    


Audio

Video

Inizio pagina