fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
13 gennaio 2018

We Are The Bears

TALES FROM THE OCEAN

10 novembre 2017 - Bulbart Label

C’è una grande onestà intellettuale alla base della nuova fatica discografica dei partenopei We Are The Bears, che mutuano la loro denominazione, sia detto per inciso, da una serie di cartoni animati televisivi. In “Tales From The Ocean”, secondo album della formazione, uscito un anno e mezzo dopo “Blue Desert Fuzz”, Vincenzo Sorrentino e Gaetano Garofalo tornano a dedicarsi alla creazione di sonorità intese a descrivere suggestivi panorami.

Ne hanno tanti, e bellissimi, attorno, nel territorio in cui vivono. A cominciare dalla magica Pompei, che dà il titolo al primo pezzo in tracklist, forse il migliore, che, in una forma semplice e di facile impatto, ne restituisce ritmi e colori, con la voce di Sorrentino (anche autore di testi e musiche) che, reiterando un’unica frase, la fa diventare mero suono, in un buon amalgama con le proprie chitarre e le percussioni del fido Garofalo.

Hanno un bel gusto, i due artisti napoletani, nel creare effetti ambient con riff, riverberi e citazioni che pescano a piene mani nel rock anni Settanta, a tratti nel segno del già sentito. «Ci sono mesi di duro lavoro – scrive Marilena Carbone in una nota di presentazione - ci sono notti insonni, ci sono ore di prove, ci sono pomeriggi liberi trascorsi in studio di registrazione, ci sono sogni, passione e sacrificio». Ecco, sono queste le prerogative, i nostri “orsetti” hanno anche le opportunità per fare meglio.

Nello Pappalardo

Social     Bulbart Label    


Audio

Video

Inizio pagina