fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
3 maggio 2019 , ,

The Whip Hand

SOMETIMES, WE ARE

10 Novembre 2018 - Mia Cameretta records - Lady Sometimes records

WhipHand_CoverCorre veloce il pensiero dei Whip Hand. Il quartetto pugliese di  Luca Occhionigro, Gianni Ricchiuti, Francesco Adduce e Gianluca Muti si immerge in un rock che tintinna come certi REM, possiede a tratti l'urgenza dei primi U2, ma soprattutto guarda a quegli anni '80 in cui si usciva dal frastuono punk a suon di esistenzialismo e introversioni. Paragoni troppo impegnativi a parte, la proposta è ben scritta ed interpretata con fluida competenza;  ben prodotta: l'impasto di chitarra affilata e tastiere algide ha una sua eleganza alternativa, che scorre dal dream pop allo shoegaze più leggero e meno distorto, con una spiccata predilezione per le atmosfere elettriche ma intime allo stesso tempo: uno stile che sembrava perduto alle soglie degli anni ‘90, ma che si sta riproponendo nel sottobosco più cool. Piacevole assai. 

 

Giovanni Capponcelli

Video

Inizio pagina