fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
7 aprile 2015 , ,

The Mondrian Oak

PEOPLE HAVE SECRETS

2015 - Seahorse Recording

The Mondrian Oak  PEOPLE HAVE SECRETSPeople Have Secrets”, terzo album dei Mondrian Oak (dalla provincia di Ancona) rappresenta per il gruppo l’uscita dalle introspezioni e lunghi passaggi strumentali del post rock dei primi due lavori, (“Through Early Seed”, “Aeon”) per approdare verso territori che occhieggiano certo noise, garage e hardcore d’oltreoceano. Alleggeriti quindi,  i nostri mettono su un suono più accessibile e meno pastoso, ma non rinunciano certo ai riff ipnotici che qui si declinano in Something Strange?, Dead Mondrian, Bleach Black Coffee, mentre calcano la mano sul suono HC in Thrash Inc, Purple Years, Rotten Chicks & Paranoid Kings.

 

L’iniziale  R.O.A.K. apre più melodica e malinconica; nella conclusiva title track compaiono pure dei twang di chitarra ad accompagnare la melodia circolare e claustrofobica. The Slider (Down Into The Ground) è forse l’episodio più pregevole: dal passo lugubre e saturo di distorsioni nell’assolo e dai cori scaturisce un mantra quasi sabbatico. Nonostante la parentela con i colleghi americani sia ancora molto forte, The Mondrian Oak gettano qui i semi per costruire una propria identità musicale che, se rispettate le basi gettate in questo nuovo People Have Secrets, ha tutto il diritto di ambire in alto.

Ruben Gavilli

Uscita: 15 gennaio 2015

 

Official       Social


Audio

Inizio pagina