fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
6 giugno 2018 , ,

Porno Teo Kolossal

MONROVIA MMXVII

6 aprile 2018 - Dischi Bervisti-Bam Balam Records

Monrovia MMXVII” è il terzo lavoro dei Porno Teo Kolossal e giunge a tre anni dal precedente “Tannoiser”. Capitanata da Massimo Divenuto l'enigmatica formazione dal moniker pasoliniano - 'Porno-Teo-Kolossal' è il titolo dell'opera a cui stava lavorando prima della scomparsa - torna sulla scena con un progetto altamente suggestivo ispirato alla nota 'Monkey Island liberiana', serie di isolotti a sud-est di Monrovia, dove un centro di ricerca ha abbandonato, consegnandoli a un infausto destino, sessantasei esemplari di scimmie dopo averli per anni sottoposti a devastanti esperimenti di laboratorio.

 

Una spettrale rappresentazione in tre lunghi atti (Into the Monrovia, Monrovia, End of the Dark Side) che sprigiona attraverso i suoi orditi carichi di silenzi, atmosfere disturbate, filastrocche ossessive e derive psichedeliche l'alienazione e il dolore di chi, come gli sventurati scimpanzé, si ritrova suo malgrado asservito a violenze quotidiane e con le vie di fuga precluse. Un delirante concept che custodisce il suo climax nelle performance live contraddistinte da escamotage scenici di assoluto impatto sensoriale che consentono di scorgere vagamente le silhouette dei musicisti sul palco.

 

PTK-Ritratto-Band-Interno-discoOggettivamente estrema, la colta sperimentazione che tratteggia lo sfuocato viaggio verso “Monrovia MMXVII” si rivela un valore imprescindibile per le intuizioni artistiche dei Porno Teo Kolossal, talentuoso ed eccentrico combo della scena avant-garde italiana che coraggiosamente si prodiga in curiosi lavori dall'ardua ricezione, rimanendo ben lontani da lusinghe e visibilità. Quell'andare controcorrente tanto caro anche al loro Pasolini. 

 

Alessandro Freschi

Official     Social   

Dischi Bervisti     Bam Balam Records     


Audio

Video

Inizio pagina