fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
2 giugno 2012 , ,

Pulseve

MAGNET (EP)

2011 - Autoproduzione

pulseve

Breve ma significativa questa prova d'esordio del duo torinese Pulseve, ovvero il batterista Diego Franchino e il bassista Maurizio Veglio. "Magnet" non lascia indifferenti e sin dalle prime note sembra accompagnato da una precisa dichiarazione d'intenti e da una marcata impronta sonora. Tanto per intenderci, i territori nei quali i due musicisti si spingono sono palesemente quelli del math-rock e del rock-progressive. Vengono infatti alla mente nomi come i primi Battles con Tyondai Braxton, Don Caballero, ma anche e sicuramente Robert Fripp con e senza i suoi King Crimson. Quattro brani strumentali, monumentali, cupi e, per l'appunto, 'magnetici' compongono questo notevole EP, nel quale oltre ad una padronanza tecnica davvero di ottimo livello, risulta evidente un lavoro accurato nella preparazione dei brani, sia sul piano della pasta sonora che su quello delle dinamiche.

 

E, tra le altre cose, si ha spesso l'impressione di trovarsi di fronte ad una band completa di quattro elementi piuttosto che di un duo, data l'imponenza del sound. Complice sicuramente la studiatissima e collaudata catena di effetti adoperata da Veglio ma anche un ruolo di primissimo piano occupato dall'efficace drumming di Franchino. Quattro brani, dicevamo, che si susseguono senza soluzione di continuità, quasi si trattasse di un concept. Certo non mancano i momenti nel quale sembra prevalere un certo tecnicismo un po' autoreferenziale, come accade in alcuni passaggi di Night Skydiving, ma nel complesso i due torinesi hanno la capacità pressochè costante di trattenerci nella loro orbita; un mondo impetuoso e scuro illuminato soltanto dall'incombente elettricità luminosa che squarcia il cielo. Kissing Like Pirañas e soprattutto The Last Bullfight sono per il sottoscritto motivi più che sufficienti per segnarsi il nome dei Pulseve ed attendere l'occasione di ascoltarli dal vivo. Un'ultima cosa: oltre alla versione in CD, "Magnet" è anche rilasciato in free download sul loro profilo BandCamp, non vi resta che lo sforzo di un click.

Aldo De Sanctis
Inizio pagina