fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
18 marzo 2019

Mimì Sterrantino e Marco Corrao

LIGGENNI

19 Novembre 2018 - Veneretta Records

liggenni unnamedL’impossibilità di scucire la narrazione dalla lingua materna è l’incipit di questo fausto progetto nato nel messinese. La lingua siciliana diventa la condizione di possibilità dell’incontro in questo “Liggenni”, tra la tradizione quasi-mitica di ascendenza folk e la negritudine blues. In questo senso paradigmatico l’apologo della principessa Sicilia, nell’eponima A Principissa; a metà strada tra il racconto edificante, la filologia e l’archeologia musicale, la canzone (in senso assolutamente tecnico) ricostruisce una genealogia del meticciato culturale a partire da quello dell’immaginario e dall’impossibilità di rintracciare un’originaria purezza della tradizione. Così come è impossibile rintracciare nell’opera di Mimì Sterrantino e Marco Corrao una precisa gerarchia emotiva e musicale. Gli strumenti tradizionali si intrecciano con la chitarra acustica, i temi della poesia popolare si ibridano con la tradizione alta creando un originale pulp-folk veramente straniante. Un esperimento sonoro colto che non abdica però alla necessità di attivare le forze più terrestri dell’emotività e del senso comunitario attraverso un uso perspicuo della lingua minore siciliana.

 

Luca Gori

Audio

Video

Inizio pagina