fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
22 gennaio 2018 ,

Lefter

LEFTER

9 marzo 2017 - Autoproduzione

Se avete bisogno di ascoltare musica nuova, frizzante e distorta il nuovo EP dei Lefter, duo udinese composto da Marco e Red fa per voi. Il gruppo indie Hoosh li ha portati in giro per l’Italia e in alcune trasmissioni televisive, poi i due hanno dato vita ad una nuova realtà incidendo il primo omonimo lavoro. L’EP vive di una ambientazione dark e psichedelica, un suono destrutturato e un vocalismo ovattato che resta un mero strumento supplementare. La chitarra di Marco Andreatta è protagonista della scena, il suono è manipolato e distorto fondendo alternative e garage rock. Ma distorsori e riverberi musicali fanno pensare anche allo shoegaze. La batteria di Red si alterna in continuazione con la drum machine, appaiate alla perfezione alla chitarra. Si apre con l’energica Dalawang; Pimlico è in crescendo, si smorza nel finale con un andamento più sognante; No Prisoners è la più psichedelica, la distorta Torchman è contraddistinta dal synth. I Lefter sono un duo compatto ed efficace, il loro lavoro è ricco di sorprese e di buoni propositi. 

 

Elisabetta Di Cicco

Social   


Audio

Video

Inizio pagina