fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
5 agosto 2014

The Scunned Guests

LE SCIMMIE URBANE

2014 - Seahorse Records/Audioglobe

The-Scunned-Guests-Le-Scimmie-UrbaneI sassaresi The Scunned Guests (Gianni Senes alla voce, Marco Calisai alla chitarra, Paolo Vodret al basso e Pietro Marongiu alla batteria), giungono al traguardo del CD con questo “Le Scimmie Urbane”, registrato nella loro città ma mixato in quel di Chicago, negli USA: nove tracce, tutte firmate collettivamente, per una mezz’oretta complessiva circa di musica. Difficilissimo dare un giudizio su quest’opera che, pur innegabilmente ben suonata e ben prodotta, fa fatica a ergersi oltre il “buon prodotto medio”: definirlo brutto sarebbe ingiusto, perché in realtà è realizzato in modo più che professionale e ogni traccia scorre via piacevolmente. Però manca quel qualcosa in più, quella “zampata”, anche solo quel piccolo dettaglio che lo renda memorabile.

 

Questo vale per le musiche, fatte di riff noise-pop che ereditano la lezione dei Pixies e dei Sonic Youth, chitarre piene, sature e pastose, rette da robuste linee di basso e da una batteria incisa con dei piatti forse fin troppo presenti e sfavillanti nell’equalizzazione e nel mixaggio finale, senza però che decolli mai quel riff, quell’arpeggio, quel dettaglio che stavamo aspettando. Vale anche per i testi, che vorrebbero denunciare certe meschinità e debolezze umane, ma anche in questo caso, non hanno quella poesia urbana (citando il titolo dell’album), non hanno quella strofa che fa riflettere, quel ritornello che fa pensare, quella frase che fa commuovere. Al disco apparentemente non manca davvero niente, eppure manca tanto: non c’è forte identità, impatto emotivo. I brani sono come frecce, veloci, scagliate con rabbia, ma anche con attenzione, eppure imprecise, che a pochi istanti dall’impatto con il bersaglio si avviluppano nella loro rotta, si smarriscono e non è ben chiaro dove vadano a terminare la loro corsa. E quel bersaglio è l’ascoltatore.

 

Alberto Sgarlato

Video

Inizio pagina