fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
31 gennaio 2013

Amari

KILOMETRI

2013 - Riotmakers

Amari-KilometriIncensati dall’universo indie con parole come “il grande ritorno”, anch’io ero tra i tanti che aspettavano il nuovo disco degli Amari. Pur appartenendo alla generazione che si è persa i loro esordi all’inizio degli anni 2000, sono arrivato a scoprirli grazie al loro nuovo singolo Il tempo più importante, uscito a fine 2012 e che anticipava questo loro nuovo disco "Kilometri" appena uscito. E' doveroso ricordare che gli Amari, originari di Udine, sono stati i vincitori dell’Arezzo Wave Festival nel 2001 con la loro miscela di indie rock, hip-hop ed elettronica. Nel corso del decennio appena trascorso hanno pubblicato ben 6 dischi e questo in uscita è la settima fatica. Già il singolo anticipava una virata pop e in effetti l’intero disco rispecchia le premesse: ammetto di essere rimasto piuttosto deluso. Sia dal punto di vista musicale che da quello lirico, i brani di Kilometri non sanno graffiare e raccontare come mi aspettavo. Spiccano però il singolo Il tempo più importate (forte anche del particolarissimo video realizzato con la tecnica Cinemagram e che ipnotizza per la rara bellezza fotografica), lo sguardo al passato di A questo punto e il futuro roseo di Rubato: brani che incarnano proprio il tema del tempo e dello spazio, che si intrecciano in questo disco tra nostalgia per ieri, smarrimento di oggi e speranza per il domani. Sinceramente penso che l’universo della nuova musica italiana offra prodotti ben migliori.

 

Riccardo Grandi

Amari: "Kilometri", 15 gennaio 2013, Riotmakers


Video

Inizio pagina