fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
22 maggio 2018 ,

Haze and The Pony

HAZE AND THE PONY

6 aprile 2018 - Autoproduzione

hazeIl progetto del duo romano Haze and The Pony nasce circa due anni fa e si concretizza ora nell’eponimo EP autoprodotto tutto costruito sull’impasto elettronico di basso e batteria. Giandomenico Viceconte e Anselmo Buonamici assoldano synth magniloquenti e drum pad per produrre cinque tracce che hanno il forte sapore degli Afterhours di metà degli anni novanta e la vena versata alla ricerca di alcuni progetti recenti come quello di Todo Modo. Molto fine l’uso della voce capace di interpretare un ampio spettro di registri pur senza brillare per estensione e timbro; efficace allo stesso modo l’alternarsi di chiaroscuri musicali (Elapsed Time) e di ariose aperture shoegazing (Carry On Man). La durezza degli attacchi è mitigata dall’uso dell’elettronica che con inaspettata maturità viene utilizzata come un modulatore compositivo, vale a dire come una pellicola avvolgente tale da garantire fluidità anche nel contesto di scelte coraggiose e spigolose: a tal proposito si ascoltino le stridenti note distorte di Psiconautica, per distanza migliore creazione di Haze and The Pony. Molto bene.  

 

Luca Gori

Social     


Audio

Inizio pagina