fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
21 marzo 2013

Radio Days

GET SOME ACTION

2013 - Rock Indiana R. - Surfin Ki R. - Torreznetes R.

Radio Days - Get some actionI Radio Days si formano nel 2003 da una costola dei Retarded, punk rock band storica di Voghera con alle spalle tour in Europa e USA. Sono una delle poche band italiane di powerpop ed hanno all’attivo 2 album e 2 EP (di cui uno split condiviso con gli americani Nerves!). Hanno diviso il palco con nomi come Blues Magoos, Rubinoos e Marky Ramone. Giungono al loro terzo album "Get some action", su Rock Indiana Records, ben rodati e con ottime motivazioni che traducono in canzoni dal notevole pregio. I giorni della radio! Quando la TV non aveva ancora intossicato le nostre esistenze.  Si, ma la radio americana e inglese però, perché i Radio Days sono sulla stessa onda sonora dei migliori dischi di powerpop d’oltreoceano (hanno partecipato a moltissimi festival internazionali e Dario Persi ha suonato la chitarra con Paul Collins durante il suo tour italiano nel 2012). Suoni cristallini e arrangiamenti catchy intrigano l’ascoltatore con ritmo crescente; tutti i brani sono originali e la produzione è eccellente. Le armonie dei Radio Days richiamano la stravaganza di Beatles e Zombies, ma c’è anche spazio per inoltrarsi in territori più garage punk, come in Everything floats, mentre Girl girl girl è un mix di Beach Boys e del primo Costello. I Radio Days sono la naturale evoluzione del powerpop del nuovo millennio, con il loro sound pulito ma accattivante e sempre sorprendente: anche se non hanno inventato nulla di nuovo, ne possiamo essere orgogliosi. Se vi piace il powerpop di band come Big Star e Knack rimarrete entusiasti di "Get some action!", e contribuirete idealmente all’evoluzione di un’eccellente scena musicale che in Italia non viene per nulla o quasi considerata. Ed il nostro paese ha bisogno di band come questa!

Francesco Ficco

uscita: marzo 2013
 

Radio Days 


Audio

Video

Inizio pagina